Come scegliere il divano nuovo - Con i consigli di Magia Arredamenti
Tavoli e sedie zona living
Tavoli e sedie: quali scegliere per la zona living?
30 Marzo 2021
Scopri le nuove tendenze di arredamento dell'estate 2021. Open space, natura e materiali sostenibili per la tua casa da vivere. Lube Creo Kitchens Latina.
Nuove tendenze arredamento estate 2021
12 Maggio 2021
Come scegliere il divano nuovo con i consigli di Magia Arredamenti Latina

È arrivata l’ora di scegliere il divano nuovo?

Non preoccuparti, questo momento arriva per tutti prima o poi.

Mettiti comodo, girati e guarda per l’ultima volta il tuo fidato compagno di mille pennichelle, prima di iniziare a pensare al tuo nuovo divano.

 

Come scegliere il divano nuovo

Hai messo a fuoco gli obiettivi?

Come lo vorresti?

Sei un tipo pigro, o lo usi anche per lavorare con tablet e Pc?

Ti ammazzi di serie tv, oppure per te il divano è un punto cardine del living, in cui intrattenere i tuoi ospiti?

Hai un open space o uno spazio ridotto?

Hai figli piccoli o compagni di gioco pelosi cui concedi di tutto?

Perché ti facciamo tutte queste domande?

Semplice, perché è bene chiarire prima di tutto una cosa: più che una semplice seduta, il divano è l’elemento più importante di ogni zona living.

Che sia quindi in pelle o tessuto, piuttosto che dal design moderno o classico, il divano va scelto con molta attenzione, combinando gusto estetico, esigenze di spazio, comodità e stile di vita.

 

In questa breve guida ti daremo alcuni consigli su come scegliere il divano giusto per le tue esigenze.

 

Come scegliere il divano nuovo

 

Non fermarti alle apparenze

 

Dillo che stai già sognando un bel divano colorato, oppure in pelle magari con qualche inserto in camouflage…

Ok, forse non ci siamo capiti, per scegliere un divano nuovo occorre rispettare alcune regole.

La prima è questa: non fermarti alle apparenze.

Se devi cambiare divano l’estetica è importante, ma non è tutto!

Per scegliere il tuo nuovo divano non basta pensare alla forma o allo stile, ma occorre avere una visione d’insieme: serve uno studio preliminare sulle esigenze della famiglia, di spazio e coerenza con il resto dell’arredamento.

Occorre riprogettare il salotto come un luogo di condivisione in cui tutti gli elementi d’arredo possano trovare una propria coerenza: il divano è il fulcro del living e oggi, con le nuove abitudini, cambiano i luoghi in cui viviamo.

Per questo ti consigliamo di valutare attentamente alcuni fattori prima di scegliere il tuo nuovo divano.

 

Valuta lo spazio

 

Prima ancora di iniziare a guardarti in giro in cerca del tuo nuovo divano, devi considerare lo spazio di cui disponi.

È fondamentale valutare la grandezza dell’ambiente che ospiterà il divano poiché le sue dimensioni dovranno essere proporzionate a quelle della stanza, in modo da non ostacolare il passaggio e non creare degli squilibri dal punto di vista compositivo.

Se hai poco spazio a disposizione, potresti valutare un divano a due posti o, ancora meglio, un divano contenitore, per guadagnare spazio e avere la possibilità, inoltre, di riporre oggetti al suo interno.

Se invece hai uno spazio più ampio, potrai dare libero sfogo alla tua fantasia, scegliendo la variante che più preferisci: divano con penisola o senza, divano ad angolo, ad elle etc. etc…..

Piccolo consiglio, se vuoi usare il divano come letto di emergenza per gli ospiti prendi in considerazione il divano letto!

 

Scegli la posizione giusta

 

Ricorda che i mobili non devono stare per forza contro le pareti, anzi, usare le superfici disponibili o mettere divano e poltrone al centro della stanza, può rendere il tuo living più arioso e vivibile.

Ovviamente il posto giusto per un divano dipende sempre dallo spazio: se hai un soggiorno ampio, il punto focale potrebbe essere al centro, magari con un tavolino basso di design davanti mentre, se hai un salotto più classico, dove il fulcro è un caminetto, un mobile antico o il televisore, di solito il punto focale si trova in prossimità della parete.

In qualsiasi caso c’è però un elemento che non devi sottovalutare: divano e poltrone non devono ostruire zone di passaggio o una porta d’ingresso, né essere sistemati troppo vicino agli altri arredi.

 

Pensa al tuo stile di vita

 

Ok, direi che abbiamo individuato la misura e il luogo in cui collocare il tuo nuovo divano.

Ora con rispetto andrebbe affrontata un’altra questione, diciamo, un po’ più personale.

Non vogliamo essere indiscreti ma, per scegliere il divano, ti consigliamo di farti un piccolo esame di coscienza: che tipo di vita conduci?

Sei un tipo da aperitivo con gli amici o la tua massima botta di vita è il pigiama party di tua figlia? Il tuo cane ha una cuccia in giardino o salta dal letto al divano?

Quanti siete in famiglia?

Perdonaci se continuiamo con le domande ma ci servono per individuare il modello e il rivestimento che fa al caso tuo.

Ora che hai fatto mente locale, possiamo andare avanti.

Punto numero due: la scelta del divano oltre che da fattori estetici dipende dal tuo stile di vita.

Se sei un tipo pigro o sbadato, sicuramente ti consigliamo di lasciare stare i divani di design o quelli in pelle e concentrarti di più sulla sostanza del relax.

Se invece preferisci divertirti con gli amici o ospitare parenti e colleghi, un divano più rigido e di dimensioni più ridotte sarà sicuramente adatto a conversare, tuttavia, anche in questa ipotesi, cerca di non trascurare troppo la comodità!

Il segreto della “giusta comodità” sta tutto nella seduta.

  

Pensa anche alla funzionalità

 

La zona living, oggi, deve possedere caratteristiche molto trasversali e per questo alcune tipologie di divani rispondono, meglio di altre, alle più svariate esigenze funzionali.

Il divano multifunzione è sicuramente uno di questi.

Il motivo è molto semplice: il divano multifunzione è concepito per rispondere a qualsiasi esigenza, è bello esteticamente ed è perfetto sia per chi vuol solo rilassarsi davanti alla tv ma, anche, per chi ha necessità di lavorare al computer o col proprio tablet.

 

Scegli il colore

 

Se gli interior designer consigliano sempre di acquistare un divano dai toni neutri, come il color beige o il grigio, ci sarà sicuramente un motivo!

Effettivamente un colore neutro è più facile da abbinare e si adatta meglio di altri a cambiamenti di stile e/o restauri dell’ambiente.

Fatte queste doverose premesse, vorremmo lasciarti un po’ più di libertà e fornirti solo queste considerazioni generali: i divani scuri sono ottimi per camuffare macchie e sporco, e questo li rende ottimi per famiglie con bambini e animali, mentre un divano chiaro darà all’ambiente un aspetto più spazioso e arioso.

  

Non dimenticarti della luce

 

Quando si sceglie un arredo d’interni, l’illuminazione è fondamentale.

Se il divano funge anche da angolo lettura, l’illuminazione adeguata diventa ancora più importante.

Assicurati che le fonti di luce, sia naturali sia artificiali, siano messe nel modo corretto ed evita luci fredde o bianche perché non creano la giusta intimità.

Per accompagnare in maniera adeguata i vari momenti della giornata, ti consigliamo di variare il numero di fonti luminose e scegliere luci principalmente calde: creano maggiore benessere, sono rilassanti e aumentano in generale il comfort.

Allo stesso modo, molto importante è disporre davanti al tuo divano nuovo uno o più tavoli bassi per farli diventare, oltre che comodi punti di appoggio, stazioni di ricarica e ascolto musicale.

Insomma la giusta fonte luminosa e complementi d’arredo smart e funzionali sono elementi perfetti per socializzare e creare la giusta atmosfera nel tuo living.

 

Scegli il rivestimento giusto

 

Ora che conosci un po’ meglio le tue esigenze, possiamo passare alla scelta del rivestimento.

Particolare attenzione va dedicata alla scelta dei materiali per ottenere affidabilità e durata, senza dimenticare il gusto estetico.

I materiali di ultima generazione sono sicuramente i più performanti e durevoli, ma anche le fibre naturali, come il cotone, la canapa o il lino, si difendono abbastanza bene perché possono essere lavate e quindi sopportano meglio gli attacchi esterni di bambini e animali domestici.

La pelle seppur durevole, richiede particolare manutenzione e forse non è il massimo d’estate. L’ecopelle invece è un materiale robusto capace di reggere bene al passare del tempo e all’utilizzo, oltre a essere molto semplice da pulire.

Per bilanciare desideri e necessità, ti consigliamo di fare qualche compromesso: scegli un modello completamente sfoderabile in tessuto, o parzialmente sfoderabile in ecopelle e completa l’opera con cuscini del tessuto e delle finiture che preferisci.

Che sia un modello moderno, classico o trasformabile, l’importante è che il divano sia comodo e con una struttura di qualità, che duri nel tempo: sono queste le doti fondamentali da valutare per fare l’acquisto migliore.

 

 

Semplice no?

Ora, per scegliere il modello dei tuoi sogni non ti resta che contattarci!!!

Nel nostro showroom troverai un’ampia gamma di divani e poltrone dei migliori brand italiani come: Tomasella, Samoa Divani, La Seggiola, Alpa salotti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Show Buttons
Hide Buttons
WhatsApp chat