L’arredamento che non ti aspetti: tutto lo stile "Boho Chic"
Cucina lunga e stretta: come arredarla senza sbagliare
20 Aprile 2022
Cucina Lube Flavour
BONUS MOBILI 2022, COME FUNZIONA E CHI PUÒ USUFRUIRE DELLE DETRAZIONI
5 Maggio 2022

Uno stile eclettico, etnico, che abbraccia l’Africa e l’India passando per il Marocco fino ad arrivare al Nord

Parliamo dello stile Boho Chic, uno dei più apprezzati e in voga soprattutto nel 2022. Il termine nasce da due parole: “boho”, abbreviazione di bohemién che si riferisce allo stile di vita degli artisti del XIX secolo, e “chic” parola da sempre sinonimo di eleganza.

LA NASCITA DEL BOHO CHIC

Lo stile bohemien nasce nei primi anni 2000 come trend nel mondo della moda e, come spesso accade, dalle passerelle si è poi spostato nel mondo dell’arredamento. Lo stesso si caratterizza per essere un mix di stili diversi: dall’hippy, allo stile etnico fino al nordico.

Lo stile Boho chic ha una sola regola: non avere regole! Il must è racchiuso nella tecnica mix and match e fonde insieme colori, tessuti e materiali per ottenere un risultato unico e inimitabile.

COLORI E MATERIALI

Questo stile non è sicuramente adatto agli amanti del minimal, anzi uno dei suoi tratti caratteristici è quello del riempimento dello spazio con un mix tra old&new ovvero tra il vecchio e il nuovo. Ogni spazio racconta infatti la storia di chi ci vive attraverso la scelta di pezzi unici.

Un altro tratto fondamentale di questo particolare stile è l’uso dei colori per le pareti così come per i piccoli accessori o i divani. Si parte dal marrone passando per il beige, il verde oliva, il kaki, l’ecru e il panna. A questi colori “base” si associano poi le tonalità sgargianti del blu, del viola, del rosso e del giallo. Il nero è uno dei colori che in nessun modo si associa al boho chic.

Per quanto riguarda i materiali invece si prediligerà il legno rustico per le cassapanche oppure per il tavolo della cucina ma anche fibre naturali per sedie e ceste intrecciate.

Non solo, il re del Boho Chic è il green! Le piante fanno parte dell’arredamento e aiutano a riconnettersi con l’ambiente che ci circonda.

BOHO CHIC IN CUCINA

Come detto prima lo stile Boho Chic si applica a qualsiasi ambito della casa: ad esempio in cucina spesso vengono utilizzate piastrelle dall’aspetto vintage, colori accesi e sgargianti. Le forme dei mobili saranno invece semplici e classiche. I mobili possono essere nuovi ma anche “recuperati” per formare una cucina a blocchi.

Il tavolo sarà rigorosamente in legno grezzo e le sedie potranno essere uguali ma anche tutte diverse tra loro.

BOHO CHIC IN CAMERA DA LETTO

In camera da letto troveremo invece lenzuola con motivi floreali, coperte patchwork e cuscini coloratiche renderanno il letto speciale e unico. Il must è il letto a baldacchino ma anche tende in stile etnico per coprire le finestre.

BOHO CHIC IN SOGGIORNO

Per quanto riguarda la zona living uno degli elementi imprescindibili è rappresentato dal pouf che trova spazio in ogni ambiente: si preferiscono numerosi e diversi tra loro. Altro elemento must è il tavolino basso che diventa il fulcro del salotto nelle sue diverse funzionalità. Non mancheranno anche oggetti per decorare mensole e punti di appoggio.

Scopri tutte le proposte di arredamento di Magia! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Show Buttons
Hide Buttons
WhatsApp chat